Quando il paziente si presenta senza sintomi...che fare? PARTE 2 - Il Blog di Fascia and Motor Control - F&MC: Terapia Manuale Miofasciale

Vai ai contenuti

Menu principale:

Quando il paziente si presenta senza sintomi...che fare? PARTE 2

F&MC: Terapia Manuale Miofasciale
Pubblicato da in Clinical Case ·
Il paziente è tornato per la seconda seduta dopo 3 settimane ( abita molto distante da me ed ha difficoltà a venire agli appuntamenti).
 
Un po’ demoralizzato mi dice che quando cammina per 3-4 kilometri il dolore torna tale e quale, io lo rassicuro e gli dico che essendo il problema presente da parecchio tempo è probabile che abbia sviluppato parecchi compensi e sarà la risposta ai test a dirmi come proseguire con il trattamento.

 
Inizio la batteria di test dell’arto inferiore e vi anticipo che si sono presentate tutt’altre aree confermando che non vi era alcuna area recidiva e dunque muovendosi diversamente ha rimesso in gioco altri muscoli che erano coinvolti nel problema ma che non si riuscivano a vedere nella precedente seduta.

 
Di seguito segnalo solo i test che si sono manifestati positivi durante lo screening dell’arto inferiore
 
1)      Test di FLESSIONE+ROTAZIONE ESTERNA a Gambe semi aperte  + a destra, tratto l’area di rotazione esterna coscia ed il test si neutralizza
 
2)      Test di FLESSIONE +ROTAZIONE INTERNA ed EVERSIONE a gambe aperte tutti e due positivi a destra, tratto l’area di Flessione Laterale bacino ds ( tensore della fascia lata), si neutralizza solo il test di Rotazione interna, dunque tratto l’area di Flessione Mediale coscia destra e si neutralizza anche il secondo test a destra ma diventa positivo a sinistra, dunque tratto l’area di Flessione Mediale Coscia sinistra.
 
3)      Test di FLESSIONE +ROTAZIONE INTERNA a gambe semiaperte positivo a sinistra, tratto l’area di Rotazione interna gamba sinistro ed il test si neutralizza
 
4)      Test di quadrupedica positivo a sinistra, tratto l’area di Flessione Laterale bacino sinistro (Grande Gluteo)
 
5)      Test di Estensione con bastone sotto i talloni positivo a destra con SIPS di destra che si abbassa dal lato della deviazione del tronco, tratto l’area di Flessione bacino destra ed il test si neutralizza
 
6)      Test di Quadrupedica con i piedi dentro al lettino positivo a destra, tratto l’area di Flessione Gamba destra ed il test si neutralizza

 
Congedo di nuovo il paziente spiegandogli che il corpo ha presentato nuove disfunzioni non presenti nella precedente seduta e dunque il sistema miofasciale non è ancora in equilibrio, gli dico di continuare a testare la camminata per vedere se il dolore cambia, e fissiamo l’appuntamento dopo 3 settimane.

 
ANTICIPAZIONE…..Nella terza seduta il paziente è tornato con lo stesso dolore, in più la notte a volte si è presentato del dolore a fitte in sede lombare….nel prossimo post vi racconterò come i test abbiano mostrato la necessità di cambiare piano di trattamento e come nella terza seduta sono arrivato alla risoluzione del caso!!!!

IL CORSO DI APPROCCIO MIOFASCIALE PER QUEST'ANNO
E' PROGETTATO IN 4 SEDI

ZINGONIA DI CISERANO (BG), ALTAMURA (BA), ROMA, MONTEGROTTO TERME





Voto: 0.0/5
Ti interessa ricevere maggiori informazioni su F&MC?
Contatta direttamente l'ideatore e docente: cell +39 348 6991396 Mail: contatti@fasciamotorcontrol.com
Torna ai contenuti | Torna al menu