Colpo di frusta..... e F&MC - Il Blog di Fascia and Motor Control - F&MC: Terapia Manuale Miofasciale

Vai ai contenuti

Menu principale:

Colpo di frusta..... e F&MC

F&MC: Terapia Manuale Miofasciale
Pubblicato da in Clinical Case ·
Oggi non sarò io a parlarvi di un caso clinico trattato con F&MC, ma sarà il collega Vittorio Gennaro che ha da poco terminato il percorso formativo di Approccio Miofasciale ed ha messo subito in pratica questo approccio terapeutico integrandolo direttamente con le tecniche che già utilizzava in clinica.

In effetti F&MC nasce ed è strutturato per potersi integrare facilmente con gli approcci terapeutici che già utilizzate in clinica con i vostri pazienti......comunque torniamo al caso clinico, ecco come sono state strutturate le sedute:

Caso clinico:
Paziente di 31 anni tamponata 10 giorni fa
Sintomatologia:
Bruciore zona cervicale e lungo il margine mediale scapola e riferisce spalla stanca
Lavoro:
Ristoratrice si occupa della sala
Test :
Movimenti cervicali senza dolore movimenti spalla senza alcun dolore
Riferisce difficoltà a dormire e senso di stordimento e giramento di testa spesso
F&MC:
Eseguo in prima seduta valutazione del sistema fasciale profondo e nel momento in cui tratto la porzione anteriore del massetere con tecnica di tapping sente immediatamente sparire tutti i sintomi!!!!!
Procedo con tutto il trattamento e la mando via con un esercizio di autotrattamento dei masseteri per stabilizzare il risultato.
La sera mi riferisce che non ha più portato il collare perchè si sentiva la testa sostenuta finalmente
Totale seduta 25'

SECONDA SEDUTA
Rivedo la paziente dopo tre giorni e riferisce di non avere più bruciori né alla spalla nel collo i rom del collo e delle spalle sono completamente puliti come nella valutazione precedente.

Rivaluto il sistema profondo che risulta essere leggermente attivato nella parte diaframmatica.
La paziente mi riferisce dei piccoli scricchiolii durante il movimento per questo valuto un iperattivazione degli scom (generalmente segno che si pone come compensazione ad una debolezza dei flessori profondi del collo) e le do un esercizio per l'attivazione del lunghissimo anteriore del collo ( qui Vittorio ha integrato F&MC con Smarterehab, ma senza sapere ha utilizzato tecniche e ragionamento clinico che viene insegnato nel corso NMA Cervicale).
Durata seduta 20'

TERZA SEDUTA
Rivedo la paziente dopo una settimana.
Testo tutti i movimenti che sono liberi, unico movimento che crea bruciore è la flessione del collo,  faccio un test di correzione della spalla (la scapola era abdotta ed elevata)  e chiedendo di eseguire la flessione cervicale non c'è più bruciore. Avendo escluso la presenza dell'area di flessione scapola penso di riequilibrare la situazione con un esercizio di 3 minuti sul trapezio inferiore per riposizionare la scapola. A fine esercizio rifaccio il test di flessione ed il bruciore è completamente andato via,  lascio l'esercizio per casa.
La paziente dopo una settimana mi chiama e mi dice di non avere più dolore.
Durata della seduta: mezz'ora

TI INTERESSA SAPERNE DI PIU'
SULLE TECNICHE DESCRITTE NEL POST?

Qui troverai maggiori informazioni



Voto: 3.4/5
Ti interessa ricevere maggiori informazioni su F&MC?
Contatta direttamente l'ideatore e docente: cell +39 348 6991396 Mail: contatti@fasciamotorcontrol.com
Torna ai contenuti | Torna al menu